tim-open

TIM Open: la piattaforma innovativa per sviluppare soluzioni cloud utili alle PMI

Start up e innovazione: negli ultimi anni tengono banco. Grazie a TIM, molte piccole realtà soprattutto nel mondo TLC hanno potuto fare il salto di qualità. Sono tanti gli esempi di innovazione resi possibili da TIM Open, la piattaforma innovativa che si rivolge a software house, sviluppatori e startupper e mette a disposizione nel suo marketplace – il TIM Digital Store soluzioni cloud evolute per le piccole e medie imprese, ovvero il 98% dell’economia italiana, parte fondamentale del nostro tessuto sociale e delle occasioni di ripartenza del Paese.

Tramite TIM OPEN, gli esperti software possono configurare un’applicazione cloud e distribuirla alle imprese attraverso i canali di TIM, ovvero il Digital Store e gli agenti sul territorio. Tra le risorse disponibili figurano API (le interfacce applicative per sviluppare nuovi servizi, application programming interface) dei servizi TIM, ad esempio per la geo-localizzazione o l’invio di SMS, nonché la gestione ordini e la fatturazione elettronica.

Come funziona TIM Open

Registrandosi su open.tim.it, gli sviluppatori potranno guadagnarsi l’accesso alle risorse, ai pattern condivisi, al canale di distribuzione dello store e tutte le facilities offerte da TIM; in cambio, il modello di revenue share prevede la condivisione percentuale sulle vendite dei software o delle app pubblicate in piattaforma.
I principi cardine sono l’automazione (meno burocrazia), la semplicità (più tempo da dedicare allo sviluppo) e la scalabilità (possibilità di rilasciare gradualmente le nuove funzioni, per ottimizzare l’evoluzione dei servizi) ma ovviamente anche l’aspetto della gestione community, tramite una partecipazione attiva degli iscritti.

#TIMOPEN

Buzzoole

Rispondi